Grammichele, 35enne picchiata dal marito davanti al figlioletto

La vittima, ormai avvilita dalla situazione, ha trovato il coraggio di raccontare ai militari i maltrattamenti patiti sin dal maggio del 2003

Un 46enne di Grammichele, che già in passato aveva avuto comportamenti aggressivi, ha picchiato la propria moglie di 35 anni davanti al proprio figlioletto di 9 anni dopo l'ennesima lite in famiglia.

Le ha lanciato contro alcuni suppellettili presenti nell’abitazione, fortunatamente senza colpirla. La donna, rifugiandosi in una stanza con il bambino, ha chiesto aiuto al 112 ed i carabinieri dopo una breve colluttazione sono riusciti ad ammanettarlo.

La vittima, ormai avvilita dalla situazione, ha trovato il coraggio di raccontare ai militari i maltrattamenti patiti sin dal maggio del 2003. L’uomo è stato portato nel carcere di Caltagirone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento