menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenza negli stadi, condannati dieci ultras della curva nord di Catania

Condanne per associazione per delinquere finalizzata alla violenza negli stadi e alla violenza contro altre tifoserie e alla polizia, inflitte dai giudici della prima sezione penale del Tribunale di Catania, nei confronti di ultras riconducibili al gruppo Anr

Sono dieci le condanne per associazione per delinquere finalizzata alla violenza negli stadi e alla violenza contro altre tifoserie e alla polizia, inflitte dai giudici della prima sezione penale del Tribunale di Catania, presieduta da Rosario Cuteri, nei confronti di altrettanti ultras della Curva Nord di Catania, riconducibili al gruppo Anr.

In primo grado sono stati ritenuti colpevoli Damiano Sciuto e Giuseppe Siscaro (recidivi), condannati a quattro anni e due mesi di reclusione, Giovanni Calvagna a due anni e sei mesi, Sebastiano Barbagallo, Agostino Compagnini

Marco Lento e Lorenzo Marchese a due anni e due mesi di reclusione, Vito Agliozzo e Santo Sciuto (non applicato l'aumento per la contestata recidiva) ad un anno e 10 mesi, Mario Razzano ad un anno e 6 mesi. Gli imputati sono stati condannati anche al risarcimento danni in favore del ministero dell'Interno, parte civile al processo, liquidati in trentamila euro. I fatti sarebbero accaduti tra il 2006 e il 2007. Il giudice ha assolto Giuseppe D'Allotta, Alain Di Stefano e Danilo Patrizio dal reato loro ascritto per non aver commesso il fatto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento