rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Violenza sessuale a Gravina, il Sindaco: "Fatti inaccettabili"

"Non si riesce ad arginare - ha detto il Sindaco Giammusso - la decadenza morale ed etica che coinvolge, sempre più spesso, i più giovani"

Il sindaco di Gravina, Massimiliano Giammusso, con una nota plaude all'attività svolta dai carabinieri, che hanno arrestato quattro giovani, accusati di violenza sessuale.

“Ringrazio ancora una volta i carabinieri della stazione e della compagnia di Gravina di Catania che hanno condotto le indagini e infine eseguito gli arresti. Ancora una volta vengono alla luce fatti inaccettabili che lasciano nello sconforto come quello appreso stamani dagli organi di stampa: la vittima è una nostra concittadina che ha subito più volte violenza sessuale ed è stata in seguito anche ricattata. Purtroppo sempre più spesso ci ritroviamo a commentare fatti del genere, nonostante la battaglia culturale contro la violenza sia sempre viva, chiamando in causa le agenzie educative, la famiglia e le Istituzioni. La questione però resta irrisolta, perché non si riesce ad arginare la decadenza morale ed etica che coinvolge, sempre più spesso, i più giovani. La nostra amministrazione continuerà a lavorare per contrastare i fenomeni di violenza e, con gli strumenti che ha a disposizione, a sostenere le vittime”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale a Gravina, il Sindaco: "Fatti inaccettabili"

CataniaToday è in caricamento