menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Condannato per stupro il titolare di un pub del centro storico

Dopo il suo arresto, l'uomo aveva ammesso il tentativo di rapina proclamandosi invece innocente in merito all'accusa di stupro. Il Gup di Catania, Maria Paola Cosentino, ha emesso la sentenza di condanna disponendo la sostituzione della custodia in carcere con quella degli arresti domiciliari

Aveva tentato di rapinare e violentare una ragazza di Tremestieri etneo. Il fatto era avvenuto lo scorso 6 gennaio e, ieri, è arrivata la condanna a quattro anni e mezzo di reclusione, oltre che il risarcimento della parte civile.

L'autore del reato è il titolare di un pub catanese del centro storico. L'uomo si era introdotto nel garage di uno stabile della zona residenziale di Tremestieri e aveva prima cercato di rapinare la ragazza e, poi, aveva cercato di violentarla.

Dopo il suo arresto, l'uomo aveva ammesso il tentativo di rapina proclamandosi invece innocente in merito all'accusa di stupro. Il Gup di Catania, Maria Paola Cosentino, ha emesso la sentenza di condanna disponendo la sostituzione della custodia in carcere con quella degli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

social

Bonus Tv 2021: come richiederlo ed ottenerlo

Sicurezza

Risparmio di acqua ed energia: consigli e sistemi innovativi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento