Violenza sessuale e prostituzione minorile, arrestata pregiudicata

Gli agenti del Commissariato di Librino hanno eseguito ordinanza di custodia cautelare. La ricercata è stata fermata alla stazione ferroviaria

La Polizia di Stato ha arrestato la pregiudicata catanese Pecorino Agata (classe 1962) in ottemperanza all’ordine di custodia cautelare in carcere emesso in data 29 dicembre 2018 dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Catania.

La Pecorino doveva espiare la pena di anni 6 e mesi 8 di reclusione ed era stata condannata inoltre al pagamento di una multa di 20.000 euro: era stata riconosciuta colpevole di violenza sessuale e atti sessuali con minorenni e prostituzione minorile, reati commessi in Catania dal 2014 al 5 febbraio 2016.

Lo scorso 6 gennaio, personale del Commissariato Librino, a seguito di attività info-investigativa, ha eseguito il provvedimento di custodia cautelare, emesso a carico della donna lo scorso 29 dicembre. La donna, ricercata presso il proprio domicilio, non è stata rintracciata immediatamente. Gli agenti del Commissariato Librino hanno continuato le ricerche sulla base di informazioni acquisite sul campo apprendendo che la ricercata era solita frequentare la zona della stazione ferroviaria cittadina.

I Poliziotti dunque si sono recati presso lo scalo ferroviario dove hanno individuato la ricercata all’interno della sala di attesa della stazione, bloccandola. Accompagnata presso gli Uffici del Commissariato Librino, dopo gli adempimenti di rito, veniva condotta presso la locale Casa Circondariale Piazza Lanza di Catania, dove sconterà la pena definitiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Librino, in 40 aggrediscono due agenti che tentavano di fermare una moto senza targa

  • Tentato omicidio a Palagonia, coltellate e spari dopo una lite: un ferito

  • Rientra e trova armi e oltre 6 chili di hashish nel suo deposito

  • "Gli italiani scelgono Catania per il Natale 2019 e il Capodanno 2020"

  • Scopre di essere incinta poco prima di partorire: ma la bambina muore

  • Agenti aggrediti a Librino, arrestato un diciottenne

Torna su
CataniaToday è in caricamento