Cronaca

Villa Bellini, violenza sessuale su minorenne: arrestato 67enne incensurato

Un sedicenne, alla fine del mese di maggio, ha subìto violenza sessuale all’interno dei bagni della villa comunale Bellini. Il padre del ragazzo ha presentato, presso gli uffici della Squadra Mobile, una denuncia-querela. Partite le indagini, l'uomo è stato fermato

La polizia ha arrestato un uomo, S.S., in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa in data 8 luglio.2017 dal Gip del Tribunale di Catania, in quanto ritenuto responsabile del reato di violenza sessuale aggravata.

Alla fine del mese di maggio, un impiegato presentava presso gli uffici della Squadra Mobile una denuncia-querela segnalando che nel tardo pomeriggio dello stesso giorno il figlio, sedicenne, aveva subito violenza sessuale all’interno dei bagni della villa comunale Bellini.

Dopo avere acquisito la denuncia, con il coordinamento della Procura della Repubblica di Catania, è stata effettuata una mirata attività di indagine nel corso della quale sono state sentite numerose persone presenti all’interno della villa Bellini e visionate le immagini registrate da sistemi di video-sorveglianza.

E' stato così individuato l’autore del reato in S.S, catanese, di 67 anni, disoccupato, incensurato. L'uomo è stato fermato e condotto presso la casa circondariale di Catania “piazza Lanza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Bellini, violenza sessuale su minorenne: arrestato 67enne incensurato

CataniaToday è in caricamento