Cronaca

Violenze contro i genitori per avere denaro: 40enne ai domiciliari

Aveva più volte minacciato di morte i genitori e altri famigliari, allo scopo di estorcere loro dei soldi. L'uomo, due anni fa, provò davvero a ucciderli, incendiandone l'abitazione con una molotov

Aveva più volte minacciato di morte i genitori e altri famigliari, allo scopo di estorcere loro dei soldi: per questo motivo gli uomini del commissariato Nesima di Catania hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, nei confronti di un tossicodipendente. L'uomo, due anni fa, provò davvero a ucciderli, incendiandone l'abitazione con una molotov.

Quella volta i due anziani coniugi vennero salvati dai vigili del fuoco che spensero le fiamme che avevano già avvolto la casa, seriamente danneggiata. Il personale del commissariato Nesima ha seguito le vicissitudini di questa famiglia, continuamente esposta alle violenze e alle vessazioni di un ultraquarantenne consumato dall'alcool e dalle droghe di cui, nonostante i vari programmi di recupero, non è riuscito a liberarsi, ed è riuscito a raccogliere le prove sufficienti a far scattare l'arresto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenze contro i genitori per avere denaro: 40enne ai domiciliari

CataniaToday è in caricamento