Visita del ministro Franceschini, Bianco: "Candideremo Catania capitale della cultura 2020"

Il ministro dei beni, delle attività culturali e del turismo è oggi in città. Dopo la firma sul libro d'onore, Franceschini visita i locali dell'ex convento dei Padri Carmelitani che ospiteranno la sezione catanese del museo egizio di Torino

foto di Vincenzo Barbagallo

Il ministro Franceschini è oggi in visita a Catania. Insieme al sindaco Enzo Bianco dopo la firma nel Libro d'Onore e l'incontro con la stampa il ministro alle attività culturali si è recato in visita ai locali dell'ex convento dei Padri Camilliani, in via Crociferi, destinati ad ospitare la sezione catanese del Museo Egizio di Torino,  e poi alla Biblioteca Ursino Recupero per partecipare ad una riunione del Cunes (Comuni Unesco di Sicilia) e ammirare la recentemente restaurata Sala Vaccarini.

IL VIDEO DEL MINISTRO PER LE STRADE CATANESI

A margine dell'incontro con il ministro dei beni culturali Dario Franceschini, il sindaco Enzo Bianco ha dato l'inedito annuncio. Catania sarà candidata capitale della cultura nel 2020.

L'ANNUNCIO DEL SINDACO

Bianco ha precisato che Catania "ha tutte le carte in regola per mostrare al Paese e anche all'Europa quel che siamo riusciti a fare puntando sui nostri teatri, i nostri musei, i nostri beni culturali come elementi di attrazione". Proprio questi temi erano stati discussi nell'incontro, alla presenza dell'assessore alla Cultura Orazio Licandro, del deputato regionale Nino D'Asero - in rappresentanza dell'assessore regionale Vermiglio -, e poi il sovrintendente del Bellini Roberto Grossi con il direttore artistico Francesco Nicolosi e Maria Rosa De Luca del cda, il direttore artistico dello Stabile Giovanni Anfuso e Orazio Torrisi come rappresentante dei teatri privati catanesi.

franceschini-2

Il sindaco Bianco ha parlato della necessità di creare sinergie su servizi tecnici e amministrativi di Stabile e Massimo. Teatri che, come ha sottolineato il Ministro, rappresentano delle autentiche eccellenze e che, mettendo in moto questi meccanismi virtuosi, potranno essere premiati  in quella Legge di riforma dello Spettacolo dal vivo alla quale il Governo sta lavorando.

Bianco e Licandro hanno poi parlato sia dei grandi risultati - un incremento da 22.000 a 120.000 visitatori all'anno - ottenuti in questi tre anni riguardo musei ed eventi culturali, sia di quella "Notte dei musei" che rappresenta il paradigma di quello che si sta facendo a Catania.
Il Ministro ha poi firmato, nel Salone Bellini, il Libro d'onore della Città, esprimendo "L'orgoglio e la gioia di essere a Catania, capitale d'arte, di cultura, di bellezza, di sroria".

franceschini3-2

Subito dopo, lasciato Palazzo degli elefanti, il sindaco Bianco ha accompagnato Franceschini in una passeggiata tra alcuni dei siti più interessanti della città fino al Convento dei Crociferi che ospiterà dal prossimo anno, in un'ala vasta circa mille metri quadrati, una sezione staccata del Museo Egizio di Torino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un'iniziativa sulla quale il Ministro della Cultura aveva manifestato il proprio appoggio fin dall'incontro con Bianco e Licandro avvenuto a Roma il 25 febbraio scorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento