Vizzini, agguato in campagna: ucciso allevatore e ferito il figlio

Signorino Foti, è stato ucciso e suo figlio Sebastiano, 20enne, è stato ferito ad una gamba. A sparare sarebbe stato un uomo armato di fucile caricato a pallettoni. L'agguato è avvenuto nelle vicinanze del distaccamento dei vigili del fuoco

A Vizzini un allevatore di bovini di 55 anni, Signorino Foti, è stato ucciso e suo figlio Sebastiano, 20enne, è stato ferito ad una gamba. A sparare sarebbe stato un uomo armato di fucile caricato a pallettoni. L'agguato è avvenuto nelle vicinanze del distaccamento dei vigili del fuoco, in prossimità della strada che collega Vizzini a Francofonte.

La vittima è morta sul colpo mentre sui figlio è stato ricoverato in ospedale. Sull'agguato indagano i carabinieri del reparto operativo di Catania coordinati dal procuratore capo di Caltagirone. Restano, infatti, dubbi sull'arma che è stata utilizzata. E, inoltre, secondo le prime ipotesi il delitto potrebbe essere maturato nell'ambiente della pastorizia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arresti a raffica della squadra mobile etnea

  • Dimentica il figlio in auto alla Cittadella, muore bimbo di 2 anni

  • 8 cibi che non dovrebbero essere dati ai bambini

  • Dimentica di inserire il freno a mano, muore schiacciata dalla sua auto

  • Traffico di droga, nel mirino i clan Cappello-Bonaccorsi e Cursoti Milanesi: 40 arresti

  • Incidente stradale, auto si ribalta in tangenziale: conducente bloccato all'interno

Torna su
CataniaToday è in caricamento