rotate-mobile
Cronaca

Vizzini, operaio si sente male su "navicella eolico" a 50 metri d'altezza

L'uomo stato soccorso da personale del nucleo speleo alpino fluviale dei vigili del fuoco di Catania che lo ha recuperato con tecniche di evacuazione 'calandolo' con delle corde

Un operaio di 56 anni, addetto alla manutenzione delle turbine delle pale eoliche del Parco di Vizzini, in contrada Poggio Callari, è stato colto da infarto al miocardio mentre era in cima alla 'navicella', a un' altezza da 50 metri da terra.

L'uomo stato soccorso da personale del nucleo speleo alpino fluviale dei vigili del fuoco di Catania che lo ha recuperato con tecniche di evacuazione 'calandolo' con delle corde. Trasferito su elicottero del 118 e' stato poi trasferito nell'ospedale Cannizzaro di Catania dove è morto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vizzini, operaio si sente male su "navicella eolico" a 50 metri d'altezza

CataniaToday è in caricamento