rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Volanti intervengono per una lite ma trovano armi e munizioni da guerra

Le volanti della polizia sono intervenute presso un’abitazione in una via centrale di Catania, dove era stata segnalata una lite in atto tra una donna e suo figlio

Nella mattinata di sabato, le volanti della polizia sono intervenute presso un’abitazione in una via centrale di Catania, dove era stata segnalata una lite in atto tra una donna e suo figlio. Giunti sul posto, gli agenti hanno preso contatti con la richiedente la quale ha riferito di essere stata aggredita dal figlio per futili motivi. L’uomo, invece, riferiva che la madre era solita inscenare liti, diverbi e aggressioni per futili motivi, così come avvenuto in passato anche con l’altra figlia. I poliziotti effettuavano un attento controllo dentro le abitazioni di entrambi i soggetti, contigue l’una all’altra. Ed è stato così che, a seguito di perquisizione nell’appartamento in uso all’uomo, sono stati trovati e sequestrati una baionetta militare, un proiettile calibro 6,35, nove bossoli per arma lunga calibro 7,62 e un bossolo per arma lunga trasformato in accendino, tutti, a dire di G.S., appartenenti al defunto nonno. Tutte le armi sono state sequestrate e, debitamente “repertate” messe a disposizione della competente Autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volanti intervengono per una lite ma trovano armi e munizioni da guerra

CataniaToday è in caricamento