Boom di adesioni per il volontariato festivo alla Caritas diocesana

Ben 150 richieste di volontariato in pochi giorni: i catanesi hanno risposto in massa all'invito lanciato dalla Caritas diocesana a svolgere servizio alla mensa dell'Help Center per Pasqua e Pasquetta

Ben 150 richieste di volontariato in pochi giorni: i catanesi hanno risposto in massa all'invito lanciato dalla Caritas diocesana a svolgere servizio alla mensa dell'Help Center per Pasqua e Pasquetta. I volontari sono stati divisi in più gruppi, che a partire dalle ore 9:00 si sono alternati tra la preparazione del pranzo, la distribuzione dei pasti e la pulizia della cucina.

Sono stati serviti 400 pasti giornalieri, con l'aggiunta di 70 pasti in più per il giorno di Pasquetta, destinati ai volontari dell'Unità di Strada. Un segno che testimonia la grande generosità della comunità cittadina ai temi della solidarietà e dell'accoglienza. A loro va il ringraziamento del direttore della Caritas don Piero Galvano a nome dell'Arcivescovo e dell'intera Chiesa cittadina. Chi vorrà entrare nella “grande famiglia” Caritas, e proseguire l’esperienza di volontariato, potrà seguire l'imminente corso per volontari ed operatori di cui verrà data comunicazione nei prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Le misure restrittive fino al 31 gennaio per le "zone rosse" della provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento