Wind Jet: Codacons apre a Catania uno "Sportello risarcimenti"

Lo rende noto la stessa associazione, che é stata ammessa parte civile nel processo per bancarotta fraudolenta a carico dei responsabili della compagnia aerea

Uno sportello "Risarcimenti Wind Jet" è stato aperto dal Codacons a Catania per "chiunque voglia costituirsi individualmente parte civile nel processo penale, ricevendo l'assistenza legale necessaria: un passaggio necessario per garantirsi la possibilità di richiedere il risarcimento di tutti i danni e disagi subiti".

Lo rende noto la stessa associazione, che é stata ammessa parte civile nel processo per bancarotta fraudolenta a carico dei responsabili della compagnia aerea Wind Jet.

Lo Sportello è in Via Musumeci 171. Il dirigente dell'Ufficio legale regionale del Codacons, l'avvocato Elisa Di Mattea rivolge un invito alle "migliaia di passeggeri vittime del dissesto della compagnia" a rivolgersi allo sportello "per ottenere l'assistenza necessaria per potersi costituire e ricevere un giusto risarcimento dei danni subiti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento