Zafferana, piromane incendia auto e una donna muore per lo spavento

L'incendio d'auto avvenuto lo scorso 14 febbraio - che ha portato all'arresto di un presunto piromane -è stato la causa indiretta della morte di una donna 80enne, Angela Magliocco, affetta da problemi cardiaci

L'incendio d'auto avvenuto lo scorso 14 febbraio - che ha portato all'arresto di un presunto piromane -è stato la causa indiretta della morte di una donna 80enne, Angela Magliocco, affetta da problemi cardiaci, la quale, svegliata nel cuore della notte dalle microesplosioni degli pneumatici della vettura in fiamme, affacciatasi dalla finestra, alla vista delle lingue di fuoco è stata colta da malore, accasciandosi a terra.

Inutili i soccorsi prestati dal figlio della donna, Salvatore Sapuppo, presidente del Consiglio comunale di Zafferana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento