Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca San Cono

"Zero in condotta", sgominata rete dello spaccio siciliana: coinvolti comuni etnei

Il nome curioso dell'operazione, condotta dalla finanza e portata a termine alle prime luci dell'alba, è stato assegnato perchè l'attività dello spaccio avveniva addirittura all'interno di una scuola. Emesse in tutto 40 ordinanze di custodia cautelare

Coinvolta anche Catania nell'operazione nominata "Zero in condotta" e portata a termine della finanza alle prime luci dell'alba. Ben 170 finanzieri del comando provinciale di Enna e di altri reparti della Sicilia hanno dato esecuzione a 40 ordinanze di custodia cautelare, smantellando così un'articolato traffico di droga tra le province di Enna, Catania, Agrigento e Caltanissetta. Le basi dello spaccio in territorio etneo sono state individuate nei comuni di San Cono, Mirabella Imbaccari, San Michele di Ganzaria e Raddusa.

L'attività dello spaccio avveniva addirittura all'interno di una scuola, da qui il nome assegnato all'operazione. L'organizzazione individuata è accusata di essere dedita all'approvvigionamento ed allo spaccio di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Zero in condotta", sgominata rete dello spaccio siciliana: coinvolti comuni etnei

CataniaToday è in caricamento