Zia Lisa, controllo attività commerciali: otto proprietari denunciati

Sono stati controllati quattro esercizi tra loro adiacenti. Otto titolari sono stati denunciati per furto di energia elettrica, reati ambientali e anomalie nella tenuta di registri carico di rifiuti speciali

Nel quadro dei servizi straordinari del controllo del territorio disposti dal Questore di Catania al fine di contrastare l’illegalità diffusa, ieri in Via Zia Lisa, sono stati  eseguiti dei controlli presso attività commerciali dedite alla raccolta e vendita di cose di dubbia provenienza (ingenti quantità di ricambi di autovetture, circa 2.000 pezzi).

Nella circostanza, sono stati controllati quattro esercizi tra loro adiacenti. Otto titolari sono stati denunciati per furto di energia elettrica, reati ambientali e anomalie nella tenuta di registri carico di rifiuti speciali.

E' stato controllato anche un furgone carico di rifiuti tossici e speciale, il cui possessore è stato deferito all’A.G. ai sensi della L. 210/28 art. 1 lett. d) cc. 1 e 2 ed il mezzo sequestrato.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento