Zia Lisa, sequestrato "autosalone" abusivo di fronte il cimitero

Le vetture erano esposte in strada, senza assicurazione e in maniera abusiva

Un vero e proprio "autosalone" abusivo sulla strada e totalmente illegale. A smantellarlo gli agenti della polizia di Catania durante un controllo effettuato nella zona di Zia Lisa dinanzi il cimitero. Due uomini avevano occupato abusivamente parte della strada per esporre in vendita diverse auto, tutte prive di assicurazione e che intralciavano il traffico.

Sono stati quindi sanzionati per la mancanza dell'assicurazione e le autovettura lasciate in conto vendita sono state sequestrate giudizialmente. I gestori di detta attività abusiva sono stati altresì indagati per il reato di invasione di terreni e uno di questi, pluripregiudicato, anche per truffa aggravata perché percepiva il sussidio della carta Rei in maniera illecita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Duro colpo ai Brunetto: le dinamiche del clan tra estorsioni, minacce e pestaggi

  • Ritrovato al Maas lo squalo Mako: denunciato il commerciante

  • Coronavirus, in Sicilia tre nuovi casi: +1 nella provincia etnea

  • Sequestrate 15mila bombole di gpl pericolose a una coppia di catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento