Zona industriale allagata, sopralluogo dei tecnici dell'ufficio periferico Irsap

"L'operazione congiunta effettuata da Irsap e Comune di Catania ha evitato alle acque reflue di raggiungere la Playa". Così riferiscono dall'ufficio periferico Irsap di Catania

Effettuato oggi in mattinata sopralluogo dei tecnici dell'ufficio periferico Irsap di Catania per verificare lo stato dei canali e il livello delle acque che attraversano la zona industriale.

"È stato fatto un intervento la scorsa notte per evitare che i canali strabordassero ulteriormente dopo le piogge abbondanti del fine settimana ed è stato abbassato gradualmente il livello dello sbarramento per consentire alle acque di defluire sotto controllo costante. Questo monitoraggio continuo e costante in sinergia con i tecnici del Comune di Catania ha permesso all'acqua che ha purtroppo raggiunto gli stabilimenti in prossimità del canale Arci e quindi lungo la Quinta Strada - che è l'area maggiormente depressa ricadente nella Zic, zona industriale comunale - di defluire dopo l'allagamento di domenica pomeriggio. L'operazione congiunta effettuata da Irsap e Comune di Catania ha evitato alle acque reflue di raggiungere la Playa". Così riferiscono dall'ufficio periferico Irsap di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento