Zona industriale, automobilisti fanno i conti con allagamenti e grandi buche

Quando piove, una delle zone più colpite dagli allagamenti è quella industriale. Tanti i disagi, anche a distanza di giorni dal maltempo, per i lavoratori che, quotidianamente, operano nel sito produttivo più attivo della Sicilia

Quando piove, una delle zone più colpite dagli allagamenti è quella industriale. Tanti i disagi, anche a distanza di giorni dal maltempo, per i lavoratori che, quotidianamente, operano nel sito produttivo più attivo della Sicilia. Come si può notare dalle foto inviate dai lettori di CataniaToday, le grosse buche presenti sul manto stradale provocano continuamente danni alle automobili, esponendo pertanto i guidatori a grossi pericoli.

Ma il problema degli allagamenti nella zona industriale, in particolare nella strada della Plaia, non è nuovo. Il segretario etneo della federazione Ugl metalmeccanici, Angelo Mazzeo, ha nuovamente esposto la questione: “Non è più accettabile che ad ogni pioggia, ed oggi è sempre più frequente che si registrano fenomeni piovosi eccezionali, chi si trova a transitare nelle vie della zona industriale debba sperare in un miracolo perché non gli accada nulla. In quasi tutti i casi il risultato più benevolo è stato vedersi arrivare l’acqua all’altezza del finestrino, per non contare ruote, semiassi e parti della carrozzeria danneggiati da buche e detriti. Grazie a Dio fino ad ora nessuno ci ha rimesso la pelle, ma è chiaro che così non può continuare".

Sollevando una ulteriore questione: il mancato chiarimento tra gli enti, nello specifico Comune e Irsap, sulle zone di competenza. "Perché ad esempio non è possibile che si debba attendere il termine di un iter burocratico per sapere a chi appartiene o meno un tombino piuttosto che una caditoia, poiché gli eventi metereologici non aspettano niente e nessuno. Pretendiamo, quindi, si faccia immediatamente chiarezza e che l’intera area passi nelle competenze della Città metropolitana con l’istituzione di un comitato di gestione unico. Quella dell’area industriale è un’emergenza di assoluta rilevanza", conclude il sindacalista .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento