Zona a traffico limitato ad Acireale, città divisa e clima teso

Il sindaco Barbagallo ha incontrato 25 sostenitori della Ztl. Ma la categoria, non unitaria, contraria per antonomasia a questa idea di Ztl è quella dei commercianti

Da quando l'amministrazione Barbagallo ha approvato e messo in atto la Ztl nel centro storico di Acireale non sono mancate le polemiche sfociando a volte anche in contestazione aperta e con alcuni episodi di inciviltà manifesta. Ieri il sindaco Barbagallo ha incontrato 25 sostenitori della Ztl. Durante l'incontro i cittadini hanno manifestato pieno apprezzamento per l’avvio della Ztl ed invitato il sindaco ad andare avanti sul percorso intrapreso. La rappresentanza cittadina ha inoltre esortato l’amministrazione all’investimento repentino della cifra già stanziata in bilancio per l’arredo urbano e all’ammodernamento dell’illuminazione.

Dai cittadini è arrivata anche la richiesta di sicurezza con l'intensificazione di più controlli sul territorio e l'estensione della Ztl su tutta piazza Lionardo Vigo e davanti alla basilica di San Sebastiano.

Il sindaco Roberto Barbagallo è positivo: “E’ stato l’avvio del dialogo con una rappresentanza della città che ha apprezzato l’avvio della sperimentazione della Ztl e che vuole trovare, insieme con l’amministrazione, insieme anche con i commercianti, delle soluzioni per migliorarci e per migliorare il nostro centro storico”.

Ma la categoria, non unitaria, contraria per antonomasia a questa idea di Ztl è quella dei commercianti. La settimana scorsa durante la seduta del civico concesso acese, l'aula è stata presa d'assalto dai commercianti intervenuti per assistere alla seduta. Tra i punti contestati della Ztl c'è inizio della zona a traffico limitato nel centro che parte dalle 16. Molti commercianti sono contro questa misura che ridurrebbe solamente gli incassi. “Nessuno – affermano alcuni degli esercenti del centro - passeggia nelle ore più calde del giorno”.

Nel mese di agosto per incentivare l’utilizzo del servizio di trasporto pubblico e da e per Santa Maria La Scala è potenziato con 8 coppie di corse con frequenza di 30 minuti dalle 20.30 alle 24.00 con partenza da Acireale e dalle 20.45 alle 00.15 con partenza da Santa Maria La Scala; nei giorni festivi con servizi che vanno dalle 10.15 alle 24.15 per un totale di 22 corse. ZTL anche nella frazione marinara di Santa Tecla. Il sindaco ha dato disposizione al Comando di Polizia Municipale di istituire per il mese di agosto la zona a traffico limitato sua via Argenta (tratto via Nuova- Pantanello), via Sinagra, via Pantanello (tratto Argenta – Caramma), via Canale Torto (tratto Argenta- Pantanello) tutti i giorni h 24.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento