Ricette detox: vellutata di carciofi

Dopo le abbuffate natalizie questo piatto è un caldo disintossicante. I carciofi sono infatti diuretici e facilitano lo smaltimento delle tossine

Dopo le abbuffate natalizie questo piatto è un caldo disintossicante, perfetto per rimanere leggeri e depurare l'organismo. I carciofi sono infatti diuretici e facilitano lo smaltimento delle tossine.

Ingredienti:

700 grammi di carciofi

1 litro di brodo vegetale

2 cipolle

2 patata media

sale, olio evo e pepe q.b

Preparazione:

Pulite i carciofi usando dei guanti per evitare che le mani diventino nere.Preparate un contenitore contenente acqua e un po’ di succo di limone, dove immergere mano a mano i carciofi appena puliti: impedirete in questo modo che diventino neri. Togliete le foglie esterne più spessefino ad arrivare a quelle tenere, poi , con un coltello, recidete le sommità più dure e privateli anche del gambo. Immergete i carciofi nell’acqua e limone.

Pelate i gambi dei carciofi , quindi tagliate anche quelli a cubetti . Tagliate i cuori di carciofo a metà, privateli della barbetta interna e tagliateli a spicchi. Pelate e lavate le cipolle, affettandole ad anelli sottili.Sbucciate le patate e tagliatele a cubetti . In un tegame irrorato con olio extravergine di oliva unite prima la cipolla e poi i carciofi,Dopo poco aggiungete i gambi, quindi fate saltare il tutto per qualche istante e aggiustate di sale e pepe. Unite le patate. Coprite il tutto con quasi il totale del brodo vegetale e fate cuocere a fuoco vivo per circa 20 minuti. Conclusa la cottura frullate il tutto con un mixer ad immersione ed emulsionate il composto con l'ultima parte di brodo.

Servite la vellutata con un filo di olio a crudo qualche crostino di pane caldo.

Buon appettito!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento