Senza glutine, la ricetta per la scacciata fatta in casa

La difficoltà maggiore nella preparazione sta nella diversa consistenza dell'impasto che, essendo privo della “colla” glutinosa, risulta meno elastico e più difficile da maneggiare

La scacciata fatta in casa è una tradizione alla quale nemmeno le presone intolleranti al glutine e i celiaci devono rinunciare. La difficoltà maggiore nella preparazione sta nella diversa consistenza dell'impasto che, essendo privo della “colla” glutinosa, risulta meno elastico e più difficile da maneggiare. Ma con la scelta delle farine alternative giuste e gli accorgimenti nella lavorazione si può ottenere un risultato identico alla farina tradizionale. A questo proposito potete scegliere uno dei tanti mix di farine adatte per il pane e la pizza come Shaer o Nutrifree. L'impasto deve essere lavorato però all'interno di una ciotola per facilitare la preparazione. Prima di tutto versate 800 grammi di mix pane all'interno, lasciandone da parte altri 200 grammi da integrare nel caso ce ne fosse bisogno. Poi versare una bustina di lievito secco in polvere (di solito viene fornito con le confezioni di farina ma si trovano diverse marche in commercio che sono prive di glutine). In un altra ciotola versare 300 ml di acqua, un cucchiaio di sale e uno di olio extravergine d'oliva. Cominciate a versare l'acqua all'interno della ciotola con la farina in maniera graduale, cominciando a girare l'impasto con un cucchiaio (rigorosamente di metallo per evitare contaminazioni). Aggiungere acqua fino a ottenere la consistenza giusta aiutandosi anche con la farina messa da parte. Continuare a lavorare l'impasto per circa dieci minuti, formare due panetti e metterli a lievitare con un canovaccio bagnato sopra. Bastano due ore per ottenere panetti alti e soffici. La base deve essere stesa con le mani direttamente sulla teglia da infornare cosparsa con un filo di olio. Iniziare la farcitura a piacere: broccoli e salsiccia o la classica tuma, olive e acciughe. Per stendere e posizionare la copertura, si consiglia di utilizzare un foglio di carta forno. Posizionare il panetto sulla carta forno e iniziare a stendere la pasta, sempre con le mani, iniziando dal centro verso i bordi. Sollevando e girando l'intero foglio di carta forno potrete così posizionarlo sopra e richiudere i bordi. 40 minuti 200 gradi e il gioco è fatto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • “Freedom Oltre il confine” dedica parte della prossima puntata a Catania

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento