Zeppole di San Giuseppe, la ricetta facile per la Festa del Papà

Quando arriva la Festa del Papà, tra i dolci tipici siciliani, ci sono le Zeppole di San Giuseppe. Anche conosciute come Crispelle di Riso o Crispelle dei Benedettini. Sono frittelle dalla forma allungata, a base di riso, arricchite da arancia e miele

  • Categoria

    Dessert
  • Difficoltà

    Facile

  • 150 g di riso
  • 1/2 litro di latte
  • 10 g di lievito di birra
  • 3 cucchiai di farina 00
  • buccia d’arancia grattugiata
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • olio per friggere
  • miele

Procedimento

  1. Cuocere il riso nel latte con un po’ di sale.
  2. Il riso sarà cotto quando sarà cremoso e asciutto.
  3. Metterlo in un grande recipiente e lasciarlo raffreddare.
  4. Sciogliere il lievito in poca acqua tiepida e aggiungerlo al riso.
  5. Unire la buccia d’arancia grattugiata, la farina, lo zucchero e lasciarlo lievitare per almeno 2 ore.
  6. Con l’aiuto di una tavoletta e di un coltello, formare dei bastoncini e friggerli nell’olio bollente.
  7. Farli dorare e scolarli.
  8. Esaurito l’impasto, friggerli nuovamente: questa doppia frittura darà la giusta croccantezza alla zeppola.
  9. Scaldare a bagnomaria il miele con un po’ d’acqua.
  10. Quando si scioglie, versarlo sulle zeppole.
  11. Decorare a piacere con zucchero al velo e fettine d’arance.

La ricetta

Quando arriva la Festa del Papà, tra i dolci tipici siciliani, ci sono le Zeppole di San Giuseppe. Anche conosciute come Crispelle di Riso o Crispelle dei Benedettini. Sono frittelle dalla forma allungata, a base di riso, arricchite da arancia e miele. A quanto pare, le prime a prepararle sarebbero state, infatti, le suore benedettine del convento di Catania, nel XVI secolo. L'origine di questo dolce è da ricondurre ad una ricetta semplicissima e buona: il pane con il miele.

Quando arriva la Festa del Papà, tra i dolci tipici siciliani, ci sono le Zeppole di San Giuseppe. Anche conosciute come Crispelle di Riso o Crispelle dei Benedettini. Sono frittelle dalla forma allungata, a base di riso, arricchite da arancia e miele. A quanto pare, le prime a prepararle sarebbero state, infatti, le suore benedettine del convento di Catania, nel XVI secolo. L'origine di questo dolce è da ricondurre ad una ricetta semplicissima e buona: il pane con il miele.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zeppole di San Giuseppe, la ricetta facile per la Festa del Papà

CataniaToday è in caricamento