Acquisizione Wind Jet: Alitalia assumerà solo personale di volo

L'acquisizione avverrà tramite la costituzione di una "newco", che verrà costituita da Windjet con sede legale a Roma Fiumicino per poi essere ceduta a Cai. In questa newco confluirà solo il personale di volo

Si avvicina l'acquisizione da parte di Alitalia della compagnia aerea catanese Wind jet. E con essa, il timore per i dipendenti siciliani di perdere il posto di lavoro. Qualche giorno fa, infatti, la stessa Wind jet aveva comunicato la messa in mobilità dell’intero personale del gruppo. Adesso le cose sembrano essere cambiate, ma non per tutti.

I  vertici della società hanno spiegato ai sindacati le procedure che verranno seguite: l’acquisizione avverrà tramite la costituzione di una "newco", che verrà costituita da Windjet con sede legale a Roma Fiumicino per poi essere ceduta a Cai. In questa newco confluiranno i lavoratori tramite una cessione di ramo di azienda (art. 2112 del codice di procedura civile).

Ma il passaggio alla newco riguarderà solo il personale di volo, ovvero 309 dipendenti (di cui 242 a tempo indetermimato). Per il resto del personale (quello di terra), rimane il problema del licenziamento. I vertici della Windjet, precisano che i tagli per il personale di terra avverranno solo quando si verificheranno positivamente alcune condizioni sospensive, quali approvazione COA da parte dell’ENAC e approvazione dell’Antitrust. Da qui, la richiesta dei sindacati. In particolare Cgil Trasporti e Uil chiedono che tutto il personale ( di volo e di terra) venga confluito all'interno della newco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In una nota, infatti, i sindacati spiegano tutte le loro perplessità: " La nostra delegazione sindacale  ha chiesto formalmente la possibilità di confluire tutto il personale all'interno della newco, onde evitare aree di sofferenza per il personale in esubero, dato che trovandoci nel Sud d'Italia, la possibilità di reimpiego, è più ridotta. Pertanto, in virtù della gravità e della straordinarietà della crisi, che sta attraversando l'azienda Windjet, coinvolgendo a pieno i lavoratori, sopratutto quelli in esubero e quelli a tempo determinato, il sindacato si impegnerà al meglio come asempre fatto sino ad ora, cercando di ottenere il miglior risultato per la salvaguardia dei posti occupazionali, non escludendo di introdurre tutele di prelazione per il personale a tempo determinato. Oggi è infatti più necessario uno straordinario contributo e la responsabilità di tutti, per cercare di consolidare il miglior  risultato da raggiungere per le congrue tutele occupazionali".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento