Telecom: accordo con sindacati per inserimento giovani

L'iniziativa riguarderà anche Catania, dove Telecom Italia svilupperà la rete NGN nei prossimi anni. Laureati e laureandi lavoreranno su progetti di innovazione come la banda larga

Telecom Italia ha siglato un accordo con le organizzazioni sindacali che prevede la formazione e l'inserimento in azienda, attraverso diversi percorsi, di oltre 350 giovani laureandi e laureati con l'obiettivo di sviluppare nuove capacità manageriali e di rinnovare le competenze disponibili coprendo il divario generazionale.

Un accordo importante, firmato il 27 luglio, tra l'azienda di telecomunicazioni (che da tempo aveva dichiarato l'impossibilità ad assumere nuove leve visti i tagli previsti) e la Cgil e che mira a dare competenze manageriali. L'iniziativa riguarderà le sedi di Torino, Milano, Genova, Bologna, Venezia, Roma, Napoli, Bari e Catania, le città dove Telecom Italia svilupperà le reti NGN nei prossimi anni.

Nello specifico, i laureandi in Ingegneria ed Economia inseriti in azienda lavoreranno su progetti di innovazione come la banda larga. Almeno il 25% degli apprendisti, ci dice la Cgil, verrà poi assunto a tempo indeterminato.

Per i laureati, invece, è previsto il finanziamento di 95 dottorati di ricerca in materia di banda larga e nuove tecnologie della comunicazione in convenzione con le università di Torino, Milano, Bergamo, Bologna, Padova, Verona, Roma, Napoli, Bari, Catania e Messina, e di 65 master post lauream organizzati in convenzione con gli atenei di Torino, Milano e Napoli.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento