Bando: 3 milioni di euro per dare un nuovo volto all'ex pescheria

Scade il 3 ottobre il bando di gara di tre milioni di euro del comune di Caltagiorne per dare un nuovo volto all'ex pescheria

Bandi

L'ex pescheria di via San Giovanni Bosco sarà sottratta al degrado e diventerà Museo delle energie rinnovabili. Grazie ai finanziamenti del Pisu Caltagirone. Un'esigenza, questa, scontratasi sinora con l'assenza delle risorse economiche necessarie.

Il progetto, presentato dal Comune di Caltagirone, è stato finanziato dal Dipartimento regionale Infrastrutture, Mobilità e Trasporti. Con 3 milioni di euro, si propone la riqualificazione edilizia dell'immobile attraverso un suo recupero strutturale e funzionale. L'obiettivo è farne un centro polifunzionale museale con architettura bioclimatica e l'autoproduzione energetica da fonti rinnovabili. Previste anche attrezzature didattiche multimediali e interattive. Un progetto ambizioso, destinato a dare un nuovo volto all'intero edificio e all'area in questione.

L'Area 5 del Comune, diretta dall'ingegnere Ignazio Alberghina, ha emesso il bando di gara mediante procedura aperta (importo a base d'asta 2.376.790,24). Le offerte dovranno pervenire al Comune entro le ore 9 del 3 ottobre.

Si sancisce – sottolinea il sindaco Francesco Pignataro - in una città come la nostra, il cui centro storico è riconosciuto dall''Unesco patrimonio dell'umanità, il principio della sostenibilità, capace di coniugare, in un percorso di piena compatibilità, la valorizzazione dei beni culturali e l'utilizzo di fonti alternative di energia, secondo una precisa strategia di sviluppo. Di rilievo – aggiunge il sindaco - pure gli aspetti didattici della futura realizzazione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche l'assessore comunale alle Attività produttive e vicesindaco, Alessandra Foti, evidenzia “le indubitabili ricadute positive che potranno aversi, con la realizzazione di questi lavori, per il pieno recupero di uno spazio importante del nostro centro storico, a ridosso del palazzo municipale”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento