rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Economia

Caro bollette, la Regione ha definito i criteri per il Bonus Energia: ecco quali sono

Il contributo verrà erogato in percentuale (30%) sull’aumento (rispetto alle tariffe del 2021) del costo di gas e luce registrato tra il primo febbraio 2022 e la data dell’ultima fattura disponibile. L’importo massimo del beneficio concedibile ad ogni singola azienda è 20 mila euro. Tamajo: "Pronti ad erogare 250 milioni"

Definiti dalla Regione i criteri per concedere il Bonus Energia alle imprese. I fondi destinati all'assessorato alle Attività produttive costituiscono la parte più cospicua dello stanziamento totale approvato dal governo regionale. Il dipartimento, diretto da Carmelo Frittita, ha già definito i criteri per la concessione degli aiuti: il contributo verrà erogato in percentuale (30%) sull'aumento (rispetto alle tariffe del 2021) del costo di gas e luce registrato tra il primo febbraio 2022 e la data dell'ultima fattura di fornitura disponibile. L'importo massimo del beneficio concedibile ad ogni singola azienda è 20 mila euro.

"Aiuteremo le imprese siciliane ad affrontare i vertiginosi rincari dei costi dell'energia causati dalla crisi internazionale, aumenti che stanno mettendo a rischio la sopravvivenza di molte aziende. Ci siamo attivati per erogare al più presto il Bonus Energia, grazie ai 250 milioni che il Governo Schifani ha affidato al dipartimento delle Attività produttive per aiutare gli imprenditori della nostra Isola a fronteggiare il caro-bollette. Siamo al lavoro sugli avvisi da rendere pubblici nei prossimi giorni per dare così respiro alle realtà aziendali nei vari comparti produttivi e alle tante famiglie che vi ruotano attorno". Ha spiegato l'assessore alle Attività produttive, Edy Tamajo, dopo l'approvazione in giunta regionale del provvedimento che destina complessivamente 365,7 milioni alle imprese siciliane per abbattere l'aumento dei costi energetici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro bollette, la Regione ha definito i criteri per il Bonus Energia: ecco quali sono

CataniaToday è in caricamento