Economia

Codacons: raccolta firme per dire basta soldi ai partiti

Parte dalla Sicilia l'iniziativa del Codacons per dire 'Basta soldi ai politici': una raccolta di firme contro ''i privilegi della casta'' che ''fa gli interessi di pochi, mentre la gente lotta per arrivare a fine mese in modo dignitoso''

Parte dalla Sicilia l'iniziativa del Codacons per dire 'Basta soldi ai politici': una raccolta di firme contro ''i privilegi della casta'' che ''fa gli interessi di pochi, mentre la gente lotta per arrivare a fine mese in modo dignitoso''. Lo annuncia il segretario nazionale dell'associazione di consumatori, Francesco Tanasi.

''Stanchi di aspettare un risveglio delle coscienze da parte di chi sempre piu' dimostra di non avere affatto coscienza – spiega Tanasi – diamo il via in tutta Italia alla campagna 'Basta soldi ai partiti': sarà sostenuta da 100 circoli distribuiti in tutta Italia, dove i cittadini potranno firmare per chiedere che la destinazione dei soldi dei partiti avvenga per scopi utili alla società".


I circoli, inoltreaggiunge Tanasiavranno il compito di organizzare manifestazioni di piazza e movimenti di protesta civile, contro lo sperpero di denaro pubblico e i continui, ormai insostenibili rincari dei costi di servizi e beni di prima necessita', in testa la benzina. I consumatori sono davvero stanchi di subireconclude il segretario del Codaconse sono finalmente pronti e decisi ad agire per riprendersi la dignita' che questa politica dissoluta ha tolto alle loro vite''.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Codacons: raccolta firme per dire basta soldi ai partiti

CataniaToday è in caricamento