menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comune: ferie forzate per quasi 3400 dipendenti catanesi

Una direttiva dell'Amministrazione Comunale ha disposto la chiusura degli uffici comunali e delle municipalità nel ponte di Ferragosto, assicurando tuttavia il funzionamento dei servizi pubblici essenziali

Ferie forzate giovedì e venerdì 16 e 17 agosto per la gran parte dei 3400 dipendenti del Comune di Catania, giornate in cui gli uffici hanno sempre avuto flussi di utenza ridottissimi.

Una direttiva dell’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Raffaele Stancanelli ha infatti disposto la chiusura degli uffici comunali e delle municipalità nel ponte di Ferragosto, assicurando tuttavia il funzionamento dei servizi pubblici essenziali.

Il provvedimento, che garantisce effettivi risparmi di spesa per il Comune, prende spunto dall’originaria versione del decreto legge sulla “spendig review” che tra le ipotesi di contenimento dei costi dell’amministrazione pubblica prevedeva proprio il collocamento in ferie d’ufficio del personale dipendente.

Abbiamo fatto nostra questa misura, nonostante nella nuova versione del decreto fosse stata cassataha detto il sindaco Stancanelli- perché garantisce una concreta e reale economia per le spese di funzionamento dell’Ente, che è una delle voci principali delle uscite del nostro bilancio. Oltre a un recupero di produttività del personale obbligato a godere ferie d'ufficio nelle giornate in cui l'affluenza dell'utenza si riduce drasticamente -ha aggiunto Stancanelli- il Comune risparmierà le spese per i consumi energetici  con ricadute positive anche sull'ambiente, telefonici, dell'autoparco e dell'apertura e chiusura degli stessi edifici”.

La direttiva dell’amministrazione Comunale, predisposta dal direttore dell’Area Risorse Umane e Organizzazione Valerio Ferlito nell’ambito dell’assessorato al personale retto da Sebastiano Arcidiacono, previa intesa con le organizzazioni sindacali, dà mandato ai dirigenti comunali di garantire il funzionamento dei servizi essenziali per l’utenza.

“E' una misura che coniuga efficacia ed economicità -ha spiegato il sindaco Stancanelli- e nello stesso tempo abbiamo curato ogni dettaglio organizzativo per garantire la continuità della funzionalità di servizi essenziali quali sicurezza pubblica, igiene, protezione e stato civile. Una particolare attenzione è stata data al turismo e alla cultura per consentire ai turisti che visitano la Città e ai catanesi rimasti in città di avere informazioni e apprezzare il nostro patrimonio monumentale. Anche questa piccola iniziativaha aggiunto il primo cittadino di Catania- si colloca nella rigorosa azione amministrativa per il buon governo della cosa pubblica che in quattro anni ci consentito di ridurre di oltre il 30% le spese correnti del Comune di Catania, diminuire di due terzi il debito pregresso, tagliare di quasi ottocento unità il numero dei dipendenti e di circa quaranta unità il numero dei dirigenti, l'aver ripristinato condizioni di agibilità economiche finanziarie delle aziende partecipate”.

In dettaglio nei due giorni del 16 e 17 agosto, rimarranno aperti con personale ridotto per garantire l’operatività dei servizi essenziali i seguenti uffici:

- Polizia Municipale (tutti i servizi)

- Direzione ecologia e ambiente (servizi Nu, controllo scarichi, disinfezione, randagismo, giardinieri villa Bellini) .

- Servizi demografici (ufficio Morti via Castello Ursino e rilascio carte d’identità via Transito, per i casi di effettiva urgenza e necessità)

- Manutenzioni (servizi cimiteriali di via Acquicella e San Giovanni Galermo, protezioni civile, pubblica incolumità).

- Segreteria Generale: protocollo generale e albo pretorio.

- Cultura: tutti i musei civici e le sale espositive, la Chiesa monumentale di San Nicola l’Arena.

- Turismo: front office turistico di via Vittorio Emanuele.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento