Cna, crisi senza fine per le imprese artigiane etnee

113 aziende catanesi hanno chiuso i battenti tra gennaio e giugno di quest'anno, 4 in più rispetto al 2012: tasso di crescita del -0,29% nel II trimestre 2013 per le imprese artigiane in Sicilia. Non tutte le cifre sono in negativo, ma nessuno può tirare un sospiro di sollievo

“Tutti gli indicatori economici da noi analizzati segnalano una situazione di difficoltà sempre crescente. Diminuiscono i consumi anche sui beni di prima necessità, basti pensare al calo di vendite registrato dai discount…Il settore che soffre maggiormente nella realtà locale è ancora una volta quello dell’artigianato”. Il segretario provinciale della Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa, Salvatore Bonura, analizza con una punta di amarezza il report economia del II trimestre 2013, che ancora una volta segna un trend negativo.

Basti pensare alle 113 aziende catanesi che hanno chiuso i battenti tra gennaio e giugno di quest’anno, 4 in più rispetto al 2012, o al tasso di crescita del -0,29% nel II trimestre 2013 per le imprese artigiane in Sicilia. Non tutte le cifre sono in negativo, ma nessuno può tirare un sospiro di sollievo.

 “La nostra anagrafe interna ci da la possibilità di confrontare i dati delle imprese che chiudono con quelli delle nuove attività.  A Catania –prosegue Bonura- il trend è positivo, perché molti di coloro che falliscono aprono una nuova attività. Nel caso dell’artigianato il saldo è negativo da 5 anni a questa parte. Se nel 2008 in Sicilia c’erano oltre 19.000 imprese artigiane, oggi siamo a poco più di 18.000 e la situazione è destinata a peggiorare”.

Come uscire dalla crisi? “Impossibile farlo senza seri interventi da parte del Governo e della Regione - conclude Bonura- anche se apprezziamo gli sforzi fatti dal presidente Crocetta sul fronte della legalità. Bisognerebbe abbassare la pressione fiscale e non perdere l’opportunità dei fondi europei. Gli artigiani, da soli, non possono farcela”.

IL REPORT :Nessuno ha più forza nelle braccia per nuotare tutti provano a galleggiare-2

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento