Arriva l'app che ti segnala gli eventi vicino a te, idea di 5 giovani catanesi

Andrea Cannella, Davide Marano, Matteo Russo, Paolo Sisi e Giovanni Di Noto sono gli inventori di Evame: l'applicazione che informa l'utente sugli appuntamenti, le serate e gli aperitivi

Da un’idea di cinque giovani catanesi nasce Evame, un’applicazione di eventi “geolocalizzati” e “targettizzati” che pone al centro il consumatore. Usare Evame è semplicissimo: basta scaricare la app e inserire, attraverso dei filtri, le proprie preferenze. L’utente viene quindi informato sugli appuntamenti, le serate e gli aperitivi vicini alla sua zona.

IL PROGETTO - Andrea Cannella, Davide Marano, Matteo Russo, Paolo Sisi e Giovanni Di Noto lo scorso 25 maggio hanno partecipato a SatrtupWeekend Catania: fine settimana nel quale imprenditori e aspiranti imprenditori scoprono se le proprie idee sono valide e realizzabili.
Il team ha vinto la tappa catanese di Telecom Italia e dopo sei lunghi mesi di lavoro è sbarcata su iTunes  Evame - EVents Around me.


Abbiamo intervistato Andrea Cannella, uno dei giovanissimi promotori del progetto.

Come nasce l'idea di EVAme?

Il progetto era nelle nostre menti già da un po’ di tempo ma si è perfezionato durante StartupWeekend Catania. SW è stato fondamentale per trasformare un’idea in un prodotto reale. L'intuizione di Evame è molto semplice: come faccio a condividere un evento fuori dalle mie cerchie?

Quali sono le difficoltà di fare impresa a Catania?

StartupWeekend è stato il punto di partenza per una serie d’iniziative volte al rilancio della città, partendo proprio dal mondo digitale. Certo le difficoltà nel mondo del business non mancano, ma ci sono in tutta Italia del resto. Nonostante la difficile situazione economica che stiamo vivendo ho deciso di lavorare in città e di non spostarmi, credo nel valore dei siciliani e nel potere del nostro progetto.

Le prospettive per il futuro?

Citando un noto cartone animato ti direi: "Conquistare il mondo". Scherzi a parte, con EVAme abbiamo un piano di crescita che prevede la diffusione a Catania e dintorni e a breve-medio termine in tutta Italia. Per noi l’applicazione è il primo esperimento di impresa. Sicuramente abbiamo sbagliato in qualcosa ma è un'esperienza che ci ha fatto crescere e che ci servirà sicuramente per il futuro.


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento