rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Economia Via Umberto / Viale Africa

Fastweb: ceduti 250 lavoratori addetti al call center di viale Africa

Oggi sono state aperte le procedure di legge per la proclamazione dello stato di agitazione e dello sciopero. Catania è coinvolta con più di 250 lavoratori addetti al call center di viale Africa e circa 10 operatori di Rete

Le segreterie nazionali e territoriali di SLC CGIL, FISTEL CISL, UILCOM UIL  hanno ricevuto la comunicazione della cessione dei rami d'azienda da parte di Fastweb denominati "Customer Care & Customer Base Management" e "Field Network Creation & Operation". Oggi sono state aperte le procedure di legge per la proclamazione dello stato di agitazione e dello sciopero. Catania è coinvolta con più di 250 lavoratori addetti al call center di viale Africa e circa 10 operatori di Rete.


Nella nota si legge: "Fastweb in questi mesi ha negato in ogni occasione, al sindacato ed ai propri dipendenti, anche in sede Assolombarda, la modifica del perimetro aziendale e dell'organico, nonostante le notizie trapelate dalla stampa avessero indotto Cgil, Cisl e Uil a temere il peggio e a dichiarare lo stato di agitazione. L'azienda, infatti, con un freddo e calcolato progetto stava attuando nei sottoscala ciò che alla luce del sole continuava a negare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fastweb: ceduti 250 lavoratori addetti al call center di viale Africa

CataniaToday è in caricamento