menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Feditalimprese Sicilia chiede di migliorare le condizioni dei pescatori catanesi

Potenziare il porto peschereccio molo Crispi di Catania e migliorare le condizioni di lavoro dei pescatori catanesi. E' quanto chiede Feditalimprese Sicilia

Potenziare il porto peschereccio molo Crispi di Catania e migliorare le condizioni di lavoro dei pescatori catanesi. E' quanto chiede Feditalimprese Sicilia in una lettera inviata al presidente della Regione, all'assessorato regionale Territorio, al sindaco di Catania, al presidente dell'Autorita' portuale, al direttore Marittimo e al presidente della Camera di Commercio.

''Catania e' una citta' di mare che ha fatto della pesca una delle sue principali attivita' - scrive Feditalimprese -. All'interno del porto esiste il molo Crispi, costruito e destinato all'attivita' peschereccia. Da alcuni anni a questa parte pero', il molo peschereccio, non solo non e' tenuto in considerazione, ma addirittura qualcuno finge che non esista. In molti non tengono conto dell'attivita' dei pescatori, che invece hanno una loro storia e delle precise necessita', come quella di avere degli spazi attrezzati''.

''Oggi il vecchio porto peschereccio e' in totale abbandono - prosegue -, non ci sono iniziative di potenziamento e sistemazione delle aree demaniali. Non esistono spazi per riparare le reti, non ci sono box o locali in cui i pescatori possano riunirsi, non ci sono magazzini destinati alla conservazione dei prodotti ittici pescati e alle attivita' collaterali''.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

social

Bonus Tv 2021: come richiederlo ed ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento