Economia

I catanesi snobbano De Sica e preferiscono Hollywood

Quest'anno niente cinepanettone per le famiglie catanesi, in forte calo gli ascolti dell'ormai consueto film di Natale interpretato dalla premiata ditta De Sica&Co. Primo in classifica Sherlock Holmes

Forse l’Italia sta veramente cambiando. Da 28 anni eravamo ormai abituati a leggere dei successi di incassi dei film di Natale firmati De Sica, quella comicità prevedibile e disimpegnata, le battute facili e ripetitive, la soubrette tutta curve che più di 22 anni non ha, la colonna sonora orecchiabile e la trama che cerchi di intuire tra le smorfie del comico di turno.

Ma anche il meccanismo più oliato, può mostrare segni di stanchezza e non trionfare più, su tutto e tutti. Nel primo week end di programmazione ecco il ribaltamento: secondo, infatti, le stime dell’Anec Sicilia, Associazione Nazionale Esercenti Cinema, il film “Vacanze di Natale a Cortina” di Neri Parenti ha raccolto solo19.898 presenze nell’Isola con un incasso di 131.085 euro.

Il Cinepanettone è stato battuto dall’hollywoodiano “Sherlock Holmes” con Robert Downey jr. e Jude Law che incassa 137.123 euro e conta una presenza di ben 21.537 spettatori. Secondo le stime sicilaine “Vacanze di Natale a Cortina” si posiziona al terzo posto superato, anche, da un cartone animato non particolarmente originale come “Il gatto con gli stivali”Un trend, quello siciliano, che coincide con le statistiche nazionali.

Claudia Sardella, responsabile del gruppo Planet Sicilia, è fiduciosa per i film italiani in programmazione al cinema, soprattutto, per la qualità delle pellicole che sembra essere superiore rispetto agli anni passati e prospetta per il fine settimana di Natale un incremento di presenze.

Secondo tutti i critici, in effetti, "Vacanze di Natale a Cortina" è uno dei migliori cinepattoni di sempre: meno gag meccaniche, grazie anche al ritorno dei fratelli Vanzina come sceneggiatori.

Intanto i produttori, Aurelio De Laurentiis e suo figlio Luigi, commentano in una nota il risultato: "Il nostro è un film che gode di un favorevole passaparola del pubblico. E in ogni caso, poiché da sempre i migliori risultati di questi nostri titoli natalizi si sono avuti nei giorni canonici delle feste, ci aspettiamo che fin dal prossimo week end esso raccoglierà i consensi del grande pubblico".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I catanesi snobbano De Sica e preferiscono Hollywood

CataniaToday è in caricamento