Case fantasma: i fabbricati etnei non catastati sono oltre 20 mila

La Sicilia si trova in prima posizione con 153 mila fabbricati "fantasma"e una rendita catastale evasa di circa 150 milioni di euro: tra le province siciliane, al terzo posto si posiziona Catania

L'Agenzia del Territorio e il Dipartimento delle Finanze del Ministero dell'Economia, ieri, hanno presentato i risultati di un lavoro di accertamento che riguarda i fabbricati non catastati, ovvero quegli immobili sconosciuti al Fisco. La Sicilia si trova in prima posizione con 153 mila fabbricati "fantasma"e una rendita catastale evasa di circa 150 milioni di euro.

Si tratta di case sulle quali non è mai stato pagato un euro di tasse, ma anche di magazzini, garage e altro. I controlli sono stati effettuati con osservazioni aeree e verifiche informatiche. Tra le province siciliane, al terzo posto si posiziona Catania con 8.526 case, 9.835 magazzini e 2.993 autorimesse non dichiarate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento