menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incentivi economici per i catanesi che acquistano bici e scooter elettrici

L'entità del contributo, a fondo perduto, è pari a 250,00 euro da erogare agli aventi titolo per l'acquisto di una singola bici elettrica e di 500,00 agli aventi titolo per l'acquisto di un singolo ciclomotore elettrico

Arrivano gli incentivi economici per sostenere l’ambiente: è questa la nuova iniziativa del Comune di Catania che erogherà contributi a fondo perduto, per incoraggiare l'acquisto di biciclette e ciclomotori elettrici.

In linea agli obiettivi e gli impegni assunti volti a promuovere politiche di mobilità sostenibile in città - ha detto il sindaco Stancanelli- di cui sono concreta espressione il notevole allargamento delle aree pedonali, una decisa attenzione verso le corsie protette dei mezzi pubblici e l’incentivo all’utilizzo delle due ruote anche con nuove piste ciclabili, abbiamo allargato la platea dei beneficiari di chi vuole muoversi con le due ruote comprendendo anche chi vuole acquistare il ciclomotore e non solo le biciclette elettriche a pedalata assistita. Abbiamo infatti rilevato –ha detto il sindaco- un crescente interesse da parte della cittadinanza, nei confronti di mezzi di trasporto ecocompatibili e abbiamo deciso di dare una nuova possibilità sia ai catanesi che a quanti lavorano nella nostra città di incentivare l’utilizzo di questi mezzi di trasporto come segnale di cambiamento in una città che in questo settore della mobilità sostenibile è  rimasta ferma per oltre venti anni”. 

L'entità del contributo, a fondo perduto, è pari a 250,00 euro da erogare agli aventi titolo per l'acquisto di una singola bici elettrica e di 500,00 agli aventi titolo per l'acquisto di un singolo ciclomotore elettrico.

Il contributo previsto per l'acquisto di tali ciclomotori elettrici di 500 euro viene erogato a favore dei cittadini maggiorenni residenti nel Comune di Catania ovvero residenti in "tutti" i comuni dell’area metropolitana della città di Catania (così come definita dalla legge della Regione Siciliana n. 9/1986 e successivo decreto del Presidente della Regione Siciliana del 10/8/1995) purché aventi domicilio lavorativo nel Comune di Catania.

Per quanto concerne invece l'erogazione di contributi per l'acquisto di "biciclette elettriche a pedalata assistita" a favore dei cittadini maggiorenni residenti nel Comune di Catania ovvero residenti nei Comuni limitrofi di Aci Bonaccorsi, Aci Castello, Aci Catena, Aci Sant'Antonio, Acireale, Camporotondo Etneo, Gravina di Catania, Mascalucia, Misterbianco, San Giovanni La Punta, San Gregorio di Catania, San Pietro Clarenza, Sant'Agata Li Battiati, Tremestieri Etneo, Valverde, Viagrande, purché aventi domicilio lavorativo da almeno 2 anni nel Comune di Catania.

I cittadini interessati ad ottenere l'incentivo dovranno presentare all'Ufficio del Mobility Manager  di Via Michelangelo La Rosa Buccheri 16 - che nei prossimi giorni si trasferirà in via Monte Sant’Agata 5- (Tel. 095 7426605-16; Fax 095 7426605-30) richiesta di contributo tramite il modulo scaricabile dal sito web istituzionale www.comune.catania.it .

Gli operatori commerciali del settore interessati a commercializzare a prezzo incentivato i mezzi elettrici potranno aderire all'iniziativa, così come hanno fatto gli operatori già convenzionati, facendo pervenire apposita richiesta  (anch'essa scaricabile dal sito web istituzionale) allo stesso ufficio del mobility manager.

 

 

 

 

 

 

.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Pancia piatta? Ecco il massaggo fai-da-te

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento