Librino "vince" il concorso della rinascita, ma solo in parte

Per il quartiere simbolo del degrado catanese, un progetto di riqualificazione del valore di 73,7 milioni di euro. Ma il Ministero stanzia 13 milioni. E i rimanenti 60,7 milioni di euro?

Potrebbe essere la vera "rinascita" di Librino perchè, questa volta, si interviene su quello che - da troppi anni - rappresenta l'emblema del degrado di un quartiere e di una intera città. Il palazzo di cemento e la zona limitrofa, saranno "investite" dal miglioramento. Almeno si spera.

E' come se i residenti di Librino avessero vinto un concorso. Erano state, infatti, inviate 457 proposte da tutta Italia al Ministero. Di queste ne sono state approvate 28 per 4,3 miliardi di euro di investimenti e 318 milioni dalla cabina di regia (cofinanziamento nazionale). I progetti selezionati per il Piano città sono distribuiti in 17 Regioni della Penisola.

In Sicilia, "ha vinto" Catania con Librino. Qui, si legge nel report del Ministero, si prevede “la riqualificazione e l'efficientamento dei trasporti”: previste 4 nuove linee di trasporto pubblico urbano. Inoltre è prevista la riqualificazione del famoso edificio nel nucleo Moncada (il Palazzo di cemento) dove saranno realizzati 96 alloggi di social housing ed un urban center. E ancora, verde urbano: si prevedono parchi lineari (nei nuclei Moncada, Bummacaro e Castagnola), reti di servizio e aree pedonali.

Una nuova vita, ma non è fatto tutto di "fiori" il verde che si intravede. C'è un altro verde che incombe ed è quello delle casse comunali. A guardare meglio, infatti, il progetto accettato per la riqualificazione del quartiere ha il valore di un investimento complessivo di 73,7 milioni di euro. Ma solo 13 milioni giungeranno dalla cabina di regia, ovvero dal Ministero. E il resto? Mancano solamente 60,7milioni di euro. E il Comune di Catania deve, quindi, correre ai ripari: "Cercasi disperatamente soldi per cofinanziare il progetto", onde evitare brutte figure.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, auto si schianta contro spartitraffico: 4 morti

  • Strage dopo una serata in discoteca, nessuno indossava la cintura di sicurezza

  • Operazione dei carabinieri contro capi clan e affiliati dei “Santapaola-Ercolano”: 31 arrestati

  • Reddito di cittadinanza e falsa disoccupazione: indagata la neomelodica Agata Arena

  • Incidente stradale a Piano Tavola, 4 morti: Procura apre inchiesta

  • Operazione "Black Lotus", alla sbarra 31 affiliati del clan Santapaola-Ercolano

Torna su
CataniaToday è in caricamento