Natale 2011 in tempo di crisi: spese natalizie in calo

Il budget medio dei pochi compratori è stato di duecentocinquanta euro per i regali e centocinquanta per cena e pranzo di Natale

Lasciato alle spalle il 25 dicembre 2011, il Natale 2011 è il peggior Natale da almeno trent'anni. "Se continua così, torneremo al tenore di vita del 1960 entro due anni". A dichiararlo è Claudio Melchiorre, presidente Adoc, un associazione di consumatori.

Le famiglie catanesi, secondo l'Adoc, hanno effettuato una spesa natalizia simile a quella ordinaria. Per dare qualche numero: il budget medio dei pochi compratori è stato di duecentocinquanta euro per i regali e centocinquanta per cena e pranzo di Natale.

"Il risultato dei nostri dati è, quindi, che l'intero giro d'affari del Natale, al netto delle spese correnti, è che il flesso è ormai quasi completamente piatto e il settore del commercio ha potuto contare su soli trenta milioni di euro di spesa aggiuntiva rispetto alle medie annuali. Praticamente, la morte delle nostre città come le abbiamo conosciute fino ad oggi".

"Chiediamo interventi immediati, concertati e significativi da tanto tempo. Ma si continua sui solchi tracciati nel passato, senza idee innovative. Non è con i riti civili della politica, senza nerbo e senza morale, che usciremo fuori dal declino. Con questi trend di riduzione della produzione e di concentrazione della ricchezza, entro la fine del 2012, la classe media siciliana, insieme a quella italiana, tornerà al tenore di vita del 1960".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • “Freedom Oltre il confine” dedica parte della prossima puntata a Catania

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento