rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Economia

Pesca, summit a Catania: pronta la nuova strategia da parte dell'Ue

Al summit partecipano per l'Italia il sottosegretario Giuseppe Castiglione, insieme a ministri e rappresentanti a livello politico di Spagna, Grecia, Croazia, Malta e Slovenia

Parte oggi da Catania la nuova strategia con cui l'Europa vuole rilanciare un forte impegno politico globale in favore delle risorse ittiche del Mare Nostrum, insieme a tutti i paesi del Mediterraneo. E' l'obiettivo che il commissario europeo alla pesca e all'ambiente Karmenu Vella ha annunciato in un'intervista all'Ansa.

Al summit partecipano per l'Italia il sottosegretario Giuseppe Castiglione - insieme a ministri e rappresentanti a livello politico di Spagna, Grecia, Croazia, Malta e Slovenia, oltre a scienziati, organizzazioni del Mediterraneo, Ong, ambientalisti.

"Non é un segreto - ha detto Vella - che la situazione degli stock nel Mediterraneo é preoccupante, salvo il tonno rosso per cui un piano di recupero é in atto. Per gli scienziati meno del 10% degli stock viene sfruttato in modo sostenibile e noi crediamo sia necessario intraprendere azioni concrete nel breve e medio termine a livello nazionale, della Ue e internazionale".

Le due giornate di confronto, stando agli obiettivi di Bruxelles, forniranno le basi politiche e lo slancio in vista di una dichiarazione ministeriale da consegnare nel marzo 2017 alla futura presidenza maltese dell'Ue. I prossimi incontri bilaterali saranno invece con Tunisia, Turchia ed eventualmente Marocco, mentre il prossimo aprile Vella riunirà a Bruxelles i ministri del Sud della Ue in occasione della fiera sul Seafood.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesca, summit a Catania: pronta la nuova strategia da parte dell'Ue

CataniaToday è in caricamento