menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciopero: braccia incrociate per 8 ore contro la manovra finanziaria

Oggi, sciopero generale "per difendere diritti e lavoro", a spiegare il motivo della mobilitazione è Angelo Villari, segretario generale della Cgil.In particolare, lo stop che desta più attenzione è quello dei trasporti

Oggi, sciopero generale "per difendere diritti e lavoro". A spiegare il motivo della mobilitazione è Angelo Villari, segretario generale della Cgil. L'appuntamento è in Villa Bellini e poi il corteo si sposterà verso piazza Manganelli. "L'iniziativa - spiegano dalla Cgil - è messa in campo contro la manovra economica, ingiusta e iniqua, che il governo si appresta a varare e per il futuro di Catania". Catania, infatti, si unisce alle altre piazze d'Italia - in tutto 100 - che hanno deciso di incrociare le braccia per 8 ore.

In particolare, lo stop che desta più attenzione è quello dei trasporti. A Catania, il servizio dei bus Amt potrebbe subire qualche variazione: il personale viaggiante aderente all'iniziativa si asterrà dal servizio dalle ore 10 alle 18, mentre gli amministrativi e l'officina si asterranno per l'intero turno. I bus dell'Ast rimarranno fermi dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 20.30: il personale degli impianti fissi e degli uffici si ferma per l'intera giornata. Per quanto riguarda la Ferrovia Circumetnea, a partire dalle ore 16, si avranno riduzioni del servizio fino alla chiusura. Il servizio urbano extraurbano sarà, invece, effettuato regolarmente.

I maggiori disagi, quindi, in tutta Italia si registreranno per lo stop ai trasporti ma secondo la Cgil la mobilitazione era necessaria. In particolare, nelle ultime ore è montata la polemica sull'articolo 8, ribattezzato come "l'articolo sui licenziamenti facili". "Direi che da parte di Cisl e Uil c'è una grande sottovalutazione dell'effetto che può avere una norma come l'articolo 8, che viola le leggi esistenti e i diritti dei lavoratori, a nostro avviso assolutamente anticostituzionale", ha detto il leader della Cgil Susanna Camusso. Per il segretario del sindacato, "la manovra come quella precedente, come tutta l'opera del ministro del Lavoro è stata costruita sull'idea di isolare chi ha qualche elemento di dissenso. Mi pare evidente che il senso sia quello di vendicarsi".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Catania usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento