Servizi socio assistenziali, al via piano di rientro delle somme spettanti

Si tratta del servizio effettuato, ma non ancora saldato, e relativo ai mesi di agosto, settembre, ottobre, novembre e dicembre 2012. "Il piano di rientro- ha detto il sindaco - prevede di saldare, con cadenza mensile ed entro il mese di aprile 2013, l'intero importo

Le aziende di servizi socio assistenziali hanno garantito prestazioni ad anziani e disabili presso “ case Famiglia” e minori, con assistenza domiciliare, nei centri diurni per anziani del territorio comunale, in base alla convenzione siglata con il Comune di Catania. Si tratta del servizio effettuato, ma non ancora saldato, e relativo ai mesi di agosto, settembre, ottobre ,novembre e dicembre 2012.

“Il piano di rientro,- ha detto il sindaco Stancanelli- pur tra le difficoltà economiche determinate dai mancati trasferimenti Regionali e Nazionali al comune di Catania, prevede di saldare, con cadenza mensile ed entro il mese di aprile 2013, l’intero importo. Abbiamo compiuto questo passo poichè le condizioni economico-finanziarie lo permettono dando priorirità a quete lavoratori che vantavano legittime aspettative. Voglio ricordare che anche questa dei servizi sociali è una condizione di sofferenza che abbiamo ereditato e su cui abbiamo compiuto una rivoluzione. Mi preme evidenziare come le proteste dei lavoratori siano stati sempre civili perchè hanno compeso al serietà del nostro agire a fronte di un passato fatto di saccheggi e impegni non mantenuti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In dettaglio l'intesa prevede che  entro Febbraio 2013 saranno erogate le spettanze di Agosto 2012, entro il mese di marzo 2013 le spettanze di settembre e ottobre 2012 ed entro aprile 2013 quelle di novembre e dicembre 2012, concludendo una vicenda che aveva visto gli operatori ad effettuare un lungo presidio di protesta per i mancati pagamenti e che dopo la stipula dell'intesa hanno lasciato gli spazi che occupavano nei pressi di piazza Università.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento