Economia

Al via un servizio autobus giornaliero che collega Catania con Roma

Conveniente e comodo: scopri un nuovo modo di viaggiare

Ha ancora senso viaggiare in aereo oppure in treno quando è possibile percorrere la stessa tratta in autobus? Assolutamente no. E i motivi non sono pochi! Innanzitutto, diversamente da quanto succede quando si deve prendere un’aeroplano, se si opta per il bus non è necessario recarsi in stazione ore prima della partenza perché l’iter di controlli biglietti e sistemazione bagagli è molto più breve.

Altri elementi da non sottovalutare, inoltre, sono il diritto al trasporto gratuito di un bagaglio a mano e di un bagaglio da stiva, la possibilità di portare sull’autobus animali domestici di piccola taglia e il comfort del viaggio, grazie a spazi tendenzialmente più larghi e alla comodità delle poltrone dotate di chaise-longue.

Infine, viaggiare in autobus è decisamente più conveniente sia rispetto all’aereo, sia rispetto al trasporto su rotaia, non solo per i motivi sopra elencati ma anche per le politiche di cambio data e quelle di rimborso più flessibili.

Al via il 13 giugno le tratte Palermo-Roma e Catania-Roma

A partire dal 13 giugno, Sais Autolinee – una delle più importanti compagnie di trasporto su gomma all’interno del panorama nazionale – inaugurerà due nuove tratte giornaliere che collegheranno la Sicilia con Roma e viceversa. Una partirà tutti i giorni alle ore 18.00 dalla Stazione di Palermo in Via Fazello e dopo alcune fermate strategiche nel bacino Tirrenico – Termini Imerese, Sant’Agata di Militello, Brolo, Tindari, Barcellona Pozzo di Gotto e Milazzo – arriverà all’autostazione Tiburtina intorno alle 6.15. Il percorso inverso – da Roma a Palermo – avrà partenza alle ore 21.00 con un arrivo stimato nel capoluogo siciliano alle 9.30

L’altra tratta invece partirà alle ore 20.00 dalla stazione di Catania di Via Archimede e dopo le tappe di Messina e Villa San Giovanni terminerà la propria corsa sempre a Roma Tiburtina verso le 6.15. Per quanto riguarda il tragitto opposto, la partenza da Roma sarà alle 21.00. Le prenotazioni sono già aperte e dall’apposita sezione del sito di SAIS Autolinee è possibile acquistare i biglietti per le prime corse che verranno attivate a partire dal 13 giugno.

La mission di Sais Autolinee

Con l’apertura di queste due nuove tratte, Sais Autolinee continua il proprio lavoro di collegamento tra la Sicilia e lo Stivale attraverso una flotta efficiente e moderna e al potenziamento delle tratte che connettono l’isola con il resto d’Italia. Grazie a una filosofia aziendale che pone al centro il cliente e la sua soddisfazione, Sais Autolinee si conferma uno dei leader del proprio settore grazie a un impegno continuo nel mettere in pratica misure e innovazioni capaci di restituire un’offerta di servizi di trasporto efficiente, efficace e all’avanguardia.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via un servizio autobus giornaliero che collega Catania con Roma

CataniaToday è in caricamento