menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Unict, prenotazione stage: una missione quasi impossibile

In una situazione delicata - per la quale viene richiesto un iter tutto d'eccezione - si trovano gli studenti delle Facoltà di Lingue, Lettere e Filosofia di Catania

Laurearsi in tempo si può. Anche se con il nuovo sistema universitario giungere al fatidico traguardo può richiedere particolari “sforzi” che, a volte, non dipendono dagli studenti. Lo scoglio più grande sembra essere rappresentato dalle ore di tirocinio che, per legge, sono sommate ai crediti delle materie da sostenere.

In una situazione delicata - per la quale viene richiesto un iter tutto d’eccezione - si trovano gli studenti delle Facoltà di Lingue, Lettere e Filosofia di Catania. Sono gli stessi ragazzi che ci spiegano come funziona andare alla “caccia” della prenotazione del tirocinio.

B.F.,studente di Lettere, afferma che penserà al tirocinio solo quando avrà finito di dare tutte le materie. “La procedura è lunghissima. E' tutto un andirivieni da un professore a un altro: prima si deve chiedere una autorizzazione a un professore, poi ci si deve far rilasciare un foglio, riandare dal professore che ti fornisce il materiale necessari e, dopo varie vicissitudini,una volta ottenuta la firma, si può iniziare finalmente lo stage. Inoltre bisogna stare all’erta al pc e prenotarsi al momento giusto perché i posti sono pochi e contati!”, continua lo studente, confidando che farà la prima cosa che gli viene proposta pur di non perdere tempo.

La pratica avviene esclusivamente on line ,sul sito stesso (Ufficio tirocinio e stage) e consta di alcuni passaggi ben precisi. In teoria il primo passo sarebbe quello di scegliere l’azienda o l’ente convenzionato con la Facoltà, contattare personalmente la struttura che deciderà se ospitarlo o meno; in secondo luogo scegliere il tutor didattico che curerà la presentazione del progetto formativo che, insieme al registro presenze e alla documentazione finale, dovrà essere consegnato presso l’Ufficio nei giorni di ricevimento.


“Le aziende o gli enti più gettonati avranno una lista d'attesa più lunga rispetto ad altri- spiega Diletta Caruso, studentessa della facoltà di Lingue- accorpata a quella di Lettere e Filosofia-  Si parla di mesi o addirittura anni. In più, ogni struttura accoglie due o massimo tre tirocinanti per volta, i quali possono scegliere solo tra le strutture menzionate nella lista, poiché la facoltà, allo stato attuale, non accetta convenzioni con nuove aziende o enti". Per quanto riguarda la scelta dell’ente c’è ancora qualcuno che ha la possibilità di trovare la cosa giusta per sè. “Personalment- conclude Diletta- penso di svolgere il tirocinio presso un istituto scolastico, che sceglierò, dopo aver preso visione attentamente degli istituti convenzionati presenti nella lista. Sarebbe anche interessante svolgere il tirocinio, in base alla disponibilità, presso l'azienda di una nota stilista catanese"..

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Fitness

Padel mania: benefici e controindicazioni

Ristrutturare

Muro portante - Come abbatterlo in sicurezza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento