Tagli ai teatri, Stancanelli: una riunione per evitare la paralisi

Una riunione con i tecnici e gli artisti dei due teatri. Scopo dell'iniziativa è "individuare assieme a loro percorsi utili e concreti a evitare la paralisi delle due maggiori istituzioni culturali cittadine"

"Queste ulteriori decurtazioni ai trasferimenti regionali sono insostenibili per mantenere un livello elevato di produzione culturale com'è nella tradizione sia del Teatro Massimo Bellini che del Teatro Stabile". Lo afferma in una nota il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli in merito ai tagli ai due teatri operati nell'ultima finanziaria varata dall'Ars.

Stancanelli sull'argomento domani alle 10,30 nel Teatro Massimo Bellini presiederà una riunione con i tecnici e gli artisti dei due teatri, alla quale ha invitato la deputazione regionale eletta in provincia di Catania. Scopo dell'iniziativa è "individuare assieme a loro percorsi utili e concreti a evitare la paralisi delle due maggiori istituzioni culturali cittadine".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento