Domenica in bici, tornano i percorsi sostenibili di “Catania Sì Mobilita”

L'obiettivo dell'iniziativa è promuovere un nuovo modo di vivere e apprezzare la città nel rispetto dell'ambiente, così da favorire la riduzione dell'inquinamento atmosferico e del traffico

Dopo il successo della scorsa settimana  torna, domenica 18 novembre, l’appuntamento per gli amanti delle due ruote. La seconda giornata dedicata al mondo della bici ha come titolo “Biciclando tra i parchi della città”.

I percorsi di mobilità sostenibile che da settimane si susseguono nel territorio catanese fanno parte del vasto progetto “Catania Sì mobilita” voluti dal sindaco Raffaele Stancanelli e dall'assessore alla Mobilità Santi Cascone.

L'obiettivo dell'iniziativa è promuovere una nuova mobilità e un nuovo modo di vivere e apprezzare la città, nel rispetto dell'ambiente, così da favorire la riduzione dell’inquinamento atmosferico e acustico e contrastare i gravi problemi di congestione del traffico.

La passeggiata ciclistica avrà inizio alle ore 9 dal Parco Vulcania di piazza Aldo Moro, organizzata dall'associazione sportiva Etnafreebike di Catania, prestigioso club di amanti delle due ruote operativo in città da oltre 20 anni. La “carovana” dei ciclisti si muoverà per le vie cittadine con soste al Parco Falcone Borsellino e al Giardino Bellini, dove, all'interno del piazzale delle carrozze, i tecnici della Scuola Federale ciclismo fuori strada e dell’associazione Etnafreebike coinvolgeranno in una entusiasmante gincana i piccoli ciclisti di età compresa tra i 5 i 12 anni.

“La grande partecipazione che ha contrassegnato la prima giornata della manifestazione – afferma il sindaco Stancanelli - dimostra che a Catania c'è un forte desiderio di mobilità alternativa e tanta voglia di godere tutti insieme di una città affrancata da macchine e inquinamento, rispettosa dell'ambiente e attenta al benessere dei suoi cittadini e alle regole di stare insieme grandi e piccoli”.

Per il presidente dell’associazione catanese, Roberto Greco, la partecipazione al programma degli eventi "Catania SI mobilita" di Etnafreebike si pone come positivo riscontro "alle innovative politiche di mobilità recentemente messe in atto dal Comune e dall’assessorato alla Mobilità, che con un meticoloso gioco di squadra ha saputo individuare e coordinare un numero di soggetti ed associazioni capaci di esprimere un ricco bagaglio di esperienze”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel calendario dei prossimi appuntamenti, la “Passeggiata per la Civita, il quartiere dei principi e dei pescatori”, che avrà luogo il 23 novembre con partenza alle 20,30 da Piazza San Placido, promossa da “SiciliAntica”. Un' occasione per i catanesi di riscoprire passeggiando a piedi per l'antico quartiere cittadino tanti angoli pittoreschi e ricchi di storia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento