Al Museo Emilio Greco la Mostra d'arte contemporanea "Connotazioni stilistiche"

Al Museo Emilio Greco di Catania ultimi giorni d'apertura della Mostra d'arte contemporanea "Connotazioni stilistiche", che propone - organizzata dall’Accademia Federiciana e curata dal critico d’arte Fortunato Orazio Signorello - le opere di 46 artisti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Ultimi giorni d'apertura (si conclude il 23 aprile) al Museo Emilio Greco di Catania, che ha sede nello storico Palazzo Gravina Cruyllas di piazza San Francesco d'Assisi, per la Mostra d'arte contemporanea "Connotazioni stilistiche"; che propone - organizzata dall’Accademia Federiciana e curata dal noto critico d’arte Fortunato Orazio Signorello - le opere di 46 artisti contemporanei noto ed emergenti. Patrocinata dalla casa editrice Kritios Edizioni, la mostra - che è stata inaugurata il 13 aprile, alla presenza di un folto pubblico, dalla giornalista Rosy Mundo - sta riscuotendo unanimi consensi di pubblico (tra i visitatori anche turisti olandesi, cinesi, giapponesi, spagnoli, tedeschi e francesi) e di critica.

Essa accoglie opere - riferibili all'iperrealismo, all'espressionismo, alla pop art, al surrealismo, al realismo, all'astrattismo e all'informale - eseguite da Salvatrice Alberghina, Innoccenza Alessi, Marlena Justyna Banbura, Angela Beltrami Palmieri, Marisa Cacciola, Paolo Calafiore, Serena Capizzello, Roberto Caristia, Eleonora Catania, Katya Cavaliere, Alberto Correnti, Rosaria Dattero (Roda), Anna Di Mauro, Nelly D’Urso, Giuseppe Ferrato, Adriana Garozzo, Angela Giglio, Nicolò Grasso, Domenico Guzzetta, Pinella Insabella, Giovanna Isaia, Anna Maria La Torre, Francesco Lotti, Eliana Manitta, Giuseppina Martinez, Salvatore Milazzo, Ciro Mozzillo, Salvatore Musumeci, Amelia Nicolosi Ferro, Letizia Pace, Stefania Pascolini, Gaetano Puleo, Gabriella Puliatti, Vittorio Ribaudo, Elio Ruffo, Graziella Russo, Connie Sciacca, Antonella Serratore, Daniela Serratore, Fortunato Orazio Signorello, Giuseppe Spinoso (Jos), Rosa Maria Taffaro, Emma Traina Ghirardini, Pietro Alessandro Trovato, Luisa Turinese, Angela Maria Viscuso. Per focalizzare l'attenzione sui linguaggi espressivi, Signorello ha scelto opere fondamentali e di grande impatto visivo, moltissime delle quali vengono esposte - proponendo un confronto straordinario tra pittura, grafica, fotografia, pittoscultura e arte digitale - per la prima volta al pubblico. L'esposizione - aperta al pubblico da lunedì a sabato dalle 9 alle 19, domenica dalle 9 alle 13 - è il primo degli eventi che saranno proposti per l'8° Festival siciliano della Cultura; iniziativa promossa annualmente dall'Accademia Federiciana - sotto la direzione artistica e il coordinamento di Signorello - "con lo scopo di promuovere lo sviluppo culturale e territoriale in tutte le sue sfaccettature e dare visibilità e risonanza alle potenzialità creative ed espressive più variegate". La mostra è visitabile gratuitamente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento