Al via "Idee per uno sviluppo green"

"Idee per uno sviluppo green", la manifestazione aperta al pubblico in programma nel capoluogo etneo da lunedì 18 a sabato 23 giugno presso HUB Green Point IVM, la cooperativa di via Gozzano 10

Al via a Catania una manifestazione lunga una settimana, fatta di un convegno, un premio, un progetto per stimolare un’imprenditoria giovanile "green", basata sui concetti di autonomia, cooperatività e sostenibilità.

E’ questo il biglietto da visita di "Idee per uno sviluppo green", la manifestazione aperta al pubblico in programma nel capoluogo etneo da lunedì 18 a sabato 23 giugno presso HUB Green Point IVM, la cooperativa di via Gozzano 10 che propone un nuovo centro polifunzionale per il mondo del lavoro: dai prodotti e servizi Green Point allo spazio di accoglienza Green Café alla tecnologica sala meeting multimediale da 50 posti.

La manifestazione è organizzata da HUB Green Point, in collaborazione con Confcooperative Catania, Canon, Rotary Club Catania Ovest, PrinTu, Poste Italiane.

Al Convegno, che si terrà tutti i giorni, da lunedì 18 a sabato 23 giugno, presso HUB Green Point di via Gozzano 10, a partire dalle ore 18,00 (con l’eccezione del primo giorno, lunedì, con inizio dei lavori alle 17,00) il tema dell’imprenditorialità giovanile basata sui concetti di autonomia, cooperatività e sostenibilità, sarà declinato sotto più punti di vista e prospettive: dal lavoro all’edilizia, dall’internazionalizzazione all’ecosostenibilità e all’ambiente.

Interverranno, tra gli altri: Fabio Giordano (Easyoffice Cooperativa proprietaria HUB), Silvia Molina (CAT Confcooperative Catania), don Enzo Giammello (Cooperativa Centro Orizzonte Lavoro), Antonio Musumeci, Claudia Presti, Igor Spina (CLAP TRIP), Giusy Bifarella, Salvina Camuglia, Mariangela Destro (Progetto BICitiy), Alessandro Tabuso, Eleonora Bonanno, Maria Manuli (Studio Associato Soa_Spazio Oltre l’Architettura), Giuseppe Parisi ((Im)possible building), Raffaello Coletta (service marketing consultant), Davide Balladore (Canon Italia), Elena Vecchio (Rotary Canania Ovest), Fabio Liotta (Associazione Mare e Ambiente).

Sabato 23 giugno, con inizio alle ore 12,00, sarà consegnato il "Premio HUB 2012", che riconoscerà la migliore idea imprenditoriale giovanile nell’ambito dei prodotti e dei servizi a forte impatto ecosostenibile.

"Il progetto HUB 2012 – afferma Fabio Giordano, titolare della cooperativa HUB Green Point, ideatore del progetto complessivo – intende promuovere nei giovani una cultura dell’imprenditorialità intesa come capacità di creare lavoro autonomo cooperando e condividendo idee e risorse. Vogliamo supportare i processi di creazione d’impresa, non solo fornendo gli strumenti necessari per valutare punti di forza e di debolezza di un’idea, ma anche, per esempio, assistendo i giovani nella predisposizione dei documenti e negli adempimenti burocratici o supportandoli nella creazione di un sito web. Ciò che più importa è diffondere cultura dell’autosufficienza, dell’autoresponsabilità, della democrazia, dell’uguaglianza, dell’equità e della solidarietà. Su tali principi si fonda la formula cooperativa".

"Apprezziamo - sostiene Enrico Vergani, artefice del progetto Green Point e general manager IVM - questa iniziativa di HUB che si sposa pienamente con la filosofia dei Green Point. E’ fondamentale attivare tutti i meccanismi per stimolare le iniziative di lavoro autonomo favorendo la piccola imprenditoria, ripartire dal basso supportando e condividendo idee e progetti, in particolare in un periodo come questo di congiuntura negativa".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento