Apre Etna Flow, la nuova frontiera del turismo dedicato agli action sport

Il centro polifunzionale - con gli oltre 11mila metri quadri dedicati agli action sport, al relax e all'intrattenimento “family friendly” - verrà inaugurato sabato 7 luglio 2018, ore 11.00

Un polo d'attrazione turistica e sportiva sta per nascere ai piedi del vulcano più grande d'Europa: Etna Flow. Il centro polifunzionale - con gli oltre 11mila metri quadri dedicati agli action sport, al relax e all'intrattenimento “family friendly” - verrà inaugurato sabato 7 luglio 2018, ore 11.00. Dopo il tradizionale taglio del nastro da parte delle autorità è previsto un tour guidato della struttura riservato agli operatori media e giornalisti. Il parco si trova in via Garibaldi a Mascalucia nei pressi del liceo scientifico Concetto Marchesi. L'apertura al pubblico è programmata alle 16.30 del giorno stesso.

"Questo progetto nasce dal desiderio di valorizzare il territorio etneo e in particolare la cittadina di Mascalucia – hanno commentato Orazio e Giuseppe Lo Sciuto, i protagonisti di questa nuova visione imprenditoriale “made in Sicily” - con l'obiettivo di ampliare l'offerta dei servizi dedicati al tempo libero. La nostra idea era quella di creare uno spazio che potesse soddisfare tutte le esigenze degli appassionati degli sport d'azione come la bike in tutte le sue declinazioni, l'arrampicata, il parkour e lo skate. Molto spesso infatti chi decide di praticare, o semplicemente di accostarsi a queste discipline non ha a disposizione spazi o strutture che possano essere raggiunte in maniera semplice e immediata. Etna Flow andrà proprio incontro a questa esigenza: uno spazio con attrezzature di ultima generazione, facilmente raggiungibile dai principali centri abitati dell'hinterland, e soprattutto immerso in uno scenario paesaggistico unico, a un passo dall'Etna. Abbiamo pensato a un centro che potesse essere in grado di essere un punto di riferimento per tutte le età – hanno sottolineato – un posto dove bambini, ragazzi, famiglie, mamme e papà avessero a disposizione tutto il necessario per vivere il tempo libero in maniera completa, lontano dalle frenesie del quotidiano. Per questo abbiamo pensato anche a una piscina all'aperto accessibile anche ai diversamente abili, un'area con sdraio e ombrelloni e un'area bimbi. Non mancherà naturalmente il punto ristoro e lo snack bar insieme alla possibilità di organizzare feste ed eventi".

Fiore all'occhiello di Etna Flow è la pista di pump track dedicata agli amanti della bike e dello skateboarding, realizzata su una superficie di circa mille metri quadri in cemento e rivestita in quarzo: disegnata per le esigenze di tutti, dai principianti ai rider più esperti. Sono previste ben due strutture adatte al Parkour, la disciplina sportiva a corpo libero e una parete outdoor di arrampicata. Esperto o neofita, bambino o adulto, Etnaflow organizzerà inoltre corsi dedicati alle attività sportive praticate nella struttura con istruttori e personal coach qualificati.

Potrebbe interessarti

  • Emorroidi: cause, rimedi e prevenzione

  • Sbornia: cause, sintomi e rimedi

  • Viaggiare in auto: consigli per combattere il caldo

  • Cinque sensi: l'importanza della memoria olfattiva

I più letti della settimana

  • Incidente stradale al villaggio Ippocampo, suv con sei minorenni capotta

  • Incidente stradale sull'asse dei servizi, ferite due persone in moto

  • Sparatoria a Ucria, il presunto assassino è originario di Paternò

  • Catania Summer Fest: tutti gli appuntamenti dal 17 al 31 agosto

  • Incidente stradale in tangenziale, auto pirata investe un motociclista e scappa

  • San Gregorio, polstrada denuncia 12 "furbetti del casello"

Torna su
CataniaToday è in caricamento