Caltagirone: Natale è anche solidarietà Telethon

E' partito il conto alla rovescia per il “Gran Galà Telethon”, che si terrà giovedi 15 dicembre, alle 20.30, al cine-teatro Politeama

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

E' partito il conto alla rovescia per il “Gran Galà Telethon”, che si terrà giovedi 15 dicembre, alle 20.30, al cine-teatro Politeama. Si tratta di una raccolta fondi, voluta anche quest'anno dal medico Gesualdo Cultrona (componente del comitato provinciale Telethon), che tre anni fa portò la manifestazione a Caltagirone. La macchina organizzativa dell'evento, curata da Mgs Eventi, è coordinata da Rosy Gemma.

Il Gran Galà è patrocinato dal Comune di Caltagirone, dalla Guardia di Finanza, dalla Polizia stradale, dai Vigili del fuoco, dalla Polizia municipale, dal Lions e dal Rotary di Caltagirone, dalla Fimg (Federazione italiana medici di famiglia), da Confartigianato,  Confesercenti e Confcommercio.

Lo spettacolo, presentato da Umberto Teghini, vedrà la presenza di vari artisti: Tony Esposito, I Beans, Carlo Kaneba, Chiara Sapienza dal programma “Io canto”, Gemma (che si esibirà pure il 16 dicembre, al teatro Abc, per l'edizione catanese) e una coppia di ballerini vincitori del campionato italiano. Nel corso della serata, caratterizzata da un mix di music, cabaret, ballo e solidarietà, saranno presenti numerose autorità e rappresentanti di associazioni di volontariato.

Ma la solidarietà Telethon non si esaurirà nello spettacolo del 15. Nei giorni 16, 17 e 18 dicembre, infatti, in concomitanza con la tradizionale maratona televisiva nazionale, è previsto, in piazza Municipio, il gazebo ufficiale di Telethon. Venerdì 16 dicembre i volontari Telethon saranno coadiuvati dai Vigili del fuoco, sabato 17 dalla Guardia di finanza, domenica 18 dicembre da Carabinieri, Polizia stradale e Polizia municipale: una sinergia concreta con diverse istituzioni, che daranno il proprio contributo alla gara di generosità "affinché nascere con una malattia genetica non sia una condanna".
 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento