Caltagirone: nuovo francobollo sulle ceramiche

L'annullo speciale del nuovo francobollo sulle ceramiche di Caltagirone avverrà non soltanto domenica 14 ottobre, dalle 9 alle 11, nell'ufficio postale di piazza della Rinascita, ma anche, nello stesso ufficio, lunedì 15 dalle 8,30 alle 19,10

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

L'annullo speciale del nuovo francobollo sulle ceramiche di Caltagirone avverrà non soltanto domenica 14 ottobre, dalle 9 alle 11, nell'ufficio postale di piazza della Rinascita, ma anche, nello stesso ufficio, lunedì 15 dalle 8,30 alle 19,10. Intanto, è già in vendita a 50 centesimi, nell'Ufficio informazioni turistiche del Comune (Galleria “Luigi Sturzo”), la cartolina celebrativa dell'evento realizzata dall'assessorato comunale alla Cultura e al Turismo.

Il francobollo sulle maioliche calatine è uno dei cinque realizzati dall'Istituto poligrafico dello Stato su progetto del ministero dello Sviluppo economico per la promozione e la valorizzazione dell'arte della ceramica in Italia. Raffigura un particolare della Scala di Santa Maria del Monte, il monumento simbolo di Caltagirone, decorata nel 1954 con mattonelle in ceramica policroma. Giunge così a conclusione l'iter partito alla fine del 2009 su iniziativa dell'associazione Jeron (presidente Federico Impresario), sostenuta dall'Amministrazione comunale.

Il francobollo – disegno di Luca Vangelli, valore di 0,60 euro – appartiene alla serie tematica “Made in Italy”. Sarà emesso domenica 14 ottobre. Per l'occasione, dalle 9 alle 11, nell'ufficio postale di piazza della Rinascita, sarà effettuato l'annullo speciale, a cura della Filatelia di Poste italiane.

E' la quarta volta che Caltagirone giunge alla ribalta della filatelia nazionale: nel 1976 con un vaso antropomorfo in ceramica, nel 1992 con un'immagine dedicata al presepe, nel 2009 con Luigi Sturzo e adesso nuovamente con le ceramiche.

“Questo francobollo – sottolinea il sindaco Nicola Bonannoè per la città motivo di soddisfazione e di orgoglio, perché costituisce un ulteriore riconoscimento del suo ruolo storico e culturale”.

 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento